Le principali notizie di moda internazionali della settimana

La mia copertina di Calvins



Questa settimana di moda, Beyonce prende il controllo del numero di settembre di Vogue, La famiglia Kardashian / Jenner abbellisce un'altra campagna di Calvin Klien mentre Saint West prende la sua prima copertina di una rivista con papà Kanye West e la sorella North. Trova queste storie e altro mentre riveliamo le principali notizie di moda internazionale di questa settimana.

Beyonce ha il controllo sul numero di settembre di Vogue

Oltre ad essere la cover star di Vogue di settembre, Beyoncé ha ricevuto un controllo senza precedenti del numero in sospeso. Queen Bey sceglierà non solo la sua copertina, ma tutte le immagini e le didascalie di accompagnamento all'interno della rivista.





La prima mossa della Regina B è stata assumere il fotografo 23enne, Tyler Mitchell. Entrando nella storia come il primo fotografo nero di Vogue, Mitchell ha già realizzato campagne per artisti del calibro di Givenchy e Marc Jacobs. Beyoncé non è apparsa sulla copertina di un numero di Vogue di settembre dal 2015, quando ha scelto di non rilasciare un'intervista di accompagnamento. Nonostante abbia il controllo dei contenuti di questo mese, Beyonce ha deciso ancora una volta di rinunciare a un'intervista.

Un post condiviso da Beyoncé (@beyonce) il 12 luglio 2018 alle 5:31 PDT



Calvin Klein tocca il clan Kardashian / Jenner per la nuova campagna

Calvin Klein sta sicuramente al passo con le Kardashian, aggiungendo un'altra campagna con le sorelle alla sua rotazione. L'intimo di Calvin Klein per l'autunno 2018 e il servizio fotografico di Clavin Klein Jeans mostrano Kim, Kourtney e Khloe in mutande mentre Kylie e Kendall sono un po 'più coperte dai loro jeans.

Debutta anche la nuovissima biancheria intima con monogramma dell'etichetta. La nuova gamma è fortemente ispirata ai modelli storici ed è disponibile in stile short da ragazzo, insieme a bralettes e bikini. La campagna scattata dal collaboratore di lunga data Willy Vanderperre fa parte della serie #MyFamily del brand. Reprimendo i legami non convenzionali e impenitenti della famiglia, sembra appropriato avere la famiglia più famosa della TV come volti.

Più forti insieme: dietro le quinte con @kimkardashian, @kendalljenner, @kourtneykardash, @kyliejenner e @khloekardashian sul set durante l'ultima campagna #CALVINKLEINJEANS e #CALVINKLEINUNDERWEAR. Scopri di più su calvinklein.com/mycalvins. ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ Unisciti alla nostra famiglia #MYCALVINS



Un post condiviso da CALVIN KLEIN (@calvinklein) il 1 ° agosto 2018 alle 14:03 PDT


Saint West appare sulla sua prima copertina di una rivista

Saint West ha dimostrato che la mela non cade lontano dall'albero, comparendo sulla copertina di Harper's Bazaar. Questo segna la prima copertina di una rivista del bambino di due anni. Saint posa tra le braccia di papà Kanye West, mentre sua sorella North di 5 anni siede appollaiata sulle spalle di Kanye. 'Spero che i miei figli non perdano mai la fiducia nella società', dice Kanye West nell'intervista che accompagna la copertina del numero di settembre.

La copertina fa parte della campagna fotografica di Harper’s Bazaar’s Icons: The First Families of Music. La serie presenta diversi grandi nomi della musica in posa con i loro figli. La rivista mira a 'dimostrare che l'eredità sopravvive'. Bruce Springsteen, Christina Aguilera, Mariah Carey e Steven Tyler e le loro famiglie sono tutti inclusi nella serie.

Balenciaga è citata in giudizio per violazione del copyright

City Merchandising Inc. New York ha intentato una causa contro Balenciaga per problemi di copyright sull'ultimo modello di tote bag della linea. Potresti riconoscere la borsa luccicante con le parole New York accanto allo stato di libertà recentemente rilasciato dalla casa di moda spagnola.

La società di meccanizzazione di New York afferma che il design è quasi indistinguibile da quello della loro borsa souvenir di New York. Tuttavia, non si ferma qui. Il caso afferma che Balenciaga ha una lunga storia di progetti di appropriazione e di rivendicarli come propri. Il deposito recita: 'Sulla base della sua dubbia reputazione nel settore della moda per l'appropriazione del lavoro di altri, nonché delle dichiarazioni pubbliche attribuite al Sig. Gvasalia, non dovrebbe sorprendere che il Convenuto abbia copiato il Design del Querelante in relazione ai Prodotti in violazione ed è facendolo passare per proprio. '

Un post condiviso da Balenciaga (@balenciaga) il 3 agosto 2018 alle 5:50 PDT