Intervista a designer e fondatori di Serpent & The Swan

Serpent & the Swan

Hayley e Lauri Smith Designer di Serpent & The Swan



Da bambini, Hayley e Lauri Smith, dell'etichetta Serpent & The Swan di Melbourne, non avrebbero mai immaginato che avrebbero finito per lavorare insieme. Eppure ora si trovano al timone di un'impresa di moda di successo. Per questo duo di designer, la vita e l'arte sono fondamentali per trovare la via di mezzo. Nonostante provenissero da diversi background creativi, Hayley e Lauri hanno fondato l'etichetta su una visione condivisa.

Le sorelle hanno dato vita a un'estetica oscura e mitica, in mezzo a tessuti delicati, trame uniche e abbellimenti cuciti a mano. Piuttosto che schiavo delle tendenze delle passerelle, Hayley e Lauri offrono design teatrali ispirati alle loro visioni.





Sono stati 12 mesi ricchi di eventi per la coppia. Hanno fatto il loro tanto atteso debutto all'MBFWA 2013 e recentemente hanno lanciato la loro collezione AW2014. Qui a TheTrendSpotter, ci siamo arrovellati per scoprire gli alti, i bassi e tutto il resto.

Per prima cosa, perché 'The Serpent & The Swan'? C'è una storia dietro il nome?



Sapevamo che doveva essere un nome basato sugli animali perché entrambi siamo ossessionati dagli animali. Volevamo anche qualcosa che rappresentasse la dualità in natura. Così abbiamo deciso per il Serpent & the Swan. Entrambi gli animali hanno simbolicamente rappresentato molte cose diverse per molte culture diverse. In alcuni dei più antichi rituali dell'umanità, il serpente rappresentava la dualità del bene e del male. Rappresenta anche transizione e cambiamento. Al contrario, il cigno rappresenta la bellezza, la grazia e la pazienza.

Hai sempre immaginato che avresti lavorato insieme?

No, non abbiamo mai avuto intenzione di lavorare insieme perché non è qualcosa che avevamo mai fatto prima. Ma ora non possiamo immaginare di creare questa etichetta con nessun altro!



Entrambi lavorate nel settore creativo da un po 'di tempo. Cosa ti ha fatto espandere e avviare la tua etichetta?

Hayley: Ho sempre sognato di creare la mia etichetta da quando potevo parlare. La vita è tutta una questione di tempismo, il momento giusto si è presentato così abbiamo afferrato le corna con entrambe le mani e non abbiamo mai mollato!

Lauri: Non è qualcosa che avrei mai immaginato di fare. Stiamo creando qualcosa di veramente unico e artistico che sia fedele a me stesso, altrimenti non avrei alcun interesse ad avere un marchio di moda tradizionale basato sulle tendenze.

Quando stai progettando, hai in mente un uomo o una donna ideale 'The Serpent & The Swan'?

Non a essere sincero. Il nostro cliente è chiunque apprezzi l'attenzione ai dettagli e non vuole seguire nessun altro davvero. Lui o lei è un'anima indipendente che crea il proprio percorso.

Hai debuttato all'MBFWA 2013. Cosa hai imparato da quell'esperienza?

Molte cose! Abbiamo imparato a lasciarci andare un po ', perché non puoi controllare tutto. Inoltre, MBFWA è la MIGLIORE piattaforma per mettere il tuo nome sulla mappa sia a livello locale che internazionale.

In che modo l'AW2014 è diverso dalle collezioni precedenti?

Per questa collezione intitolata 'Lady & Ermine' ci siamo ispirati al periodo rinascimentale del XIV secolo, in particolare al dipinto di Leonardo Da Vinci intitolato Dama con l'ermellino. Eravamo affascinati dagli animali domestici domestici che l'aristocrazia e la famiglia reale di quel periodo avevano.

Diciamo solo che questo piccolo ermellino ha suscitato l'ispirazione per l'intera collezione!

Puoi spiegare la caratteristica 'scolpiscilo' del tuo negozio online?

L'idea di 'Sculpt It' è che puoi scegliere tra le nostre rifiniture fatte a mano e pezzi in pelle da aggiungere al tuo capo premium di base. Tu come cliente puoi creare il tuo stile unico e scolpire il tuo look, che è una nuova eccitante strada per noi per creare e connetterci con il cliente!

Perché includi passamanerie uniche e artigianali su ogni capo? Eviti consapevolmente la produzione di massa di indumenti?

Le nostre rifiniture artigianali sono diventate la nostra firma in quanto è una parte naturale del nostro background creativo. Lauri: Vengo da un background di belle arti e di effetti speciali. Scolpisco la rifinitura dall'argilla, poi realizzo lo stampo, verso la resina, una volta che la resina è indurita, la tiro fuori e la carteggio per renderla perfetta.

Immagino di sì, questo renderebbe più difficile la riproduzione di massa, il che è fantastico!

Una volta hai menzionato 'La musica è sempre stata una parte importante dell'etichetta', raccontaci di più sulle tue ispirazioni visive e artistiche.

La musica è una delle nostre principali fonti di ispirazione. Quando concettualizziamo il tema e l'atmosfera di ogni collezione, è sempre accompagnato da un suono particolare. Quindi prende la sua forma dal suono alla realtà.

Quindi, naturalmente, tendiamo a lavorare con musicisti in linea con l'estetica del nostro marchio.

Sei stato sulle montagne russe negli ultimi 5 anni, con molto clamore intorno alle tue collezioni. Quali sono stati alcuni dei momenti salienti?

Sì, certo è stato un ottovolante selvaggio! Alcuni dei punti salienti dovrebbero essere selezionati da G’Day USA per andare a New York e mostrare la nostra collezione ai principali media di New York. Abbiamo anche sentito i suoni divini di Sarah Blasko che cantava al nostro spettacolo MBFWA all'inizio di quest'anno, il che è stato incredibile. Recentemente la bella Megan Washington ha sfoggiato la nostra ultima collezione trans-stagionale che abbiamo appena girato la scorsa settimana.

Qual è il futuro di The Serpent & The Swan?

Molte! Andando avanti abbiamo cambiato la natura di come stiamo realizzando le nostre collezioni, ci stiamo allontanando dalle tradizionali stagioni della moda e creando collezioni transstagionali. Inoltre sono in arrivo alcune collaborazioni musicali davvero sorprendenti.

Sito web: www.serpentandtheswan.com

Lookbook donna Serpent & The Swan Autunno / Inverno 2014